Nute Gunray

Nute Gunray è il viceré della federazione dei mercanti.

Description:

Nute Gunray
Init +3; Senses Perception +17
Languages Basic, Gran, High Galactic, Neimoidian, Pak Pak, Sullustese, +4 more

Defenses Ref 15 (flat-footed 15), Fort 14, Will 20
hp 28; Threshold 14

Speed 6 squares
Melee unarmed +5 (1d4-1)
Ranged blaster pistol +5 (3d6)
Base atk +6; Grp +6
Special Actions Demand Surrender, Presence

Abilities Str 8, Dex 9, Con 10, Int 17, Wis 17, Cha 17
Talents Connections, Demand Surrender, Presence,
Feats Linguist, Skill Focus (Deception), Skill Focus (Perception), Skill Focus (Persuasion),
Skill Training (Gather Information), Skill Training (Perception), Weapon Proficiency (pistols, simple weapons)
Skills Deception +17 (may reroll, must accept 2nd result), Gather Information +12, Knowledge (galactic lore) +12, Knowledge (bureaucracy) +12, Perception +17, Persuasion +17
Possessions blaster pistol, comlink with holo capability, datapad, diplomat’s clothes

Bio:

Nute Gunray è il viscidissimo viceré nemoidiano della federazione dei mercanti. Nonostante il casino combinato con l’invasione di Naboo, riesce oliando i giusti ingranaggi a mantenere la sua posizione, e a tenere in scacco la repubblica col suo controllo delle principali vie di commercio e comunicazione nella galassia. Per riuscire a mantenere il suo appoggio contro i sistemi separatisti, il concilio Jedi nella persona di Ki Adi Mundi organizza un incontro segreto tra il Nemoidiano ed un rappresentante del governo indipendentista Iridoniano. I giocatori vengono incaricati dal maestro Adi-Mundi di proteggere Gunray, ma quest’ultimo viene coinvolto in un doppio attentato: Gunray sopravvive al primo grazie alla sua fisiologia Nemoidiana, che lo rende immune alla neurotossina usata, e al secondo grazie al tempestivo intervento dei giocatori, che non catturano tuttavia il terrorista. Gunray approfitta del fallimento per sottrarre appoggio alla repubblica, facendola crollare nel caos e dando l’occasione ai separatisti di iniziare una guerra aperta: quindi si rivela essere il mandante del suo stesso attentato, un false flag organizzato ad arte per poter scatenare la guerra. Gunray sguinzaglia dei droidi contro i giocatori, che riescono a sconfiggerli e mettersi in salvo, ma ufficialmente, per la repubblica, sono diventati terroristi. A’Sharad Hett, credendo nella loro innocenza, li aiuta a mettersi in salvo sul porto pirata segreto di Point Nadir, mentre Gunray fugge in un luogo imprecisato.

Nute Gunray

Star Wars: Butterfly Effect TaveTheThrasher